Chirurgia estetica per il viso: gli interventi migliori

Moltissime volte le persone si rivolgono a un chirurgo estetico per modificare l’aspetto del volto del viso che naturalmente è caratterizzante l’aspetto esteriore di una persona. Tra gli incrementi più richiesti in assoluto per acquistare uno molto giovane e armonioso, ci sono quelli che coinvolgono il naso oppure gli occhi. Per scoprirli in maniera approfondita, basta leggere quanto segue.

La rinoplastica

La rinoplastica Milano permette di modificare la forma e l’aspetto del naso affinché sia più amoroso. Il chirurgo plastico sceglie la tecnica migliore per eliminare i difetti, congeniti o traumatici, come il setto nasale deviato o la punta verso il basso. Molti fanno questa richiesta perché il naso si trova in una posizione centrale e e influenza fortemente il volto e l’aspetto esteriore di una persona.

Il lifting

Lo scopo di un intervento di lifting È Quello di eliminare I segni di espressioni e le rughe del volto. Con il passare del tempo la pelle perde elasticità e tonicità. Quanto può apparire molto invecchiato per colpa di Luca che si concentrano soprattutto un ottimo incontro molto come intorno alla bocca, intorno gli occhi o sulla fronte. Inoltre, la pelle può cadere verso il basso. Il chirurgo plastico tira la pelle in maniera da portare indietro le lancette dell’orologio.

La blefaroplastica

Si parla di blefaroplastica per indicare un particolare intervento che coinvolge la zona delle palpebre dell’occhio. Anche questo caso, con il passare negli anni le palpebre possono cadere verso il basso dando all’occhio un aspetto stanco. Il chirurgo incide lungo le naturali pieghe della palpebra, elimina uno strato di pelle e poi ricuce alzando quindi la palpebra stessa.

La bichectomia

Si chiama bichectomia un particolare intervento di chirurgia plastica I cui risultati forse sono più famosi del suo nome. Si tratta di eliminare dei depositi di cellule adipose presenti nelle guance per dare maggiore tridimensionalità a volto tondo e paffuto. Il chirurgo plastico sangue delle incisioni sulle guance dall’interno della bocca evitando la visibilità delle cicatrici.