Un condizionatore d’aria split è un dispositivo indispensabile per controllare la temperatura interna, in particolare durante l’estate ma anche in inverno se è integrato con una pompa di calore. Questi modelli sono dotati di un’unità esterna che comprende compressore e motore refrigerante. In base ai casi, possono poi essere previste una o più unità interne che diffondono l’aria rinfrescata. Ognuna di queste parti inserita nel perimetro domestico è dotata di elementi quali lo scambiatore di calore e un piccolo ventilatore. il sistema prende il nome tecnico di split. in generale, un modello così realizzato è particolarmente apprezzato perché in grado di assicurare un ottimo comfort. Ciononostante, l’unità split ha bisogno di essere pulita da un valido tecnico della manutenzione e assistenza Daikin a Roma perché mantenga nel corso del tempo la sua efficienza.

Come pulire l’unità split

Come già anticipato in precedenza, la pulizia dell’Unità Split del condizionatore d’aria gioca un ruolo fondamentale e va affidata a un valido esperto come un tecnico della manutenzione e assistenza Daikin a Roma. Prenotando un controllo periodico, questa operazione è sempre inclusa e non occorre quindi richiederla esplicitamente.

Per pulire lo split, una volta smontato il pannello esterno, si rimuove la polvere e tutta la sporcizia che si è formata all’interno. Sono dei depositi del tutto naturali che si formano con il normale funzionamento del dispositivo perciò nulla di cui preoccuparsi o che si possa impedire. Basta utilizzare un aspirapolvere o un panno antistatico e poi passare a un prodotto detergente per pulire a fondo il dispositivo.

A proposito di detergenti, è sempre buona norma fare ricorso a soluzioni germicida o battericida. Per quanto riguarda lo sporco più incastrato, un semplice sgrassatore va sempre tenuto alla portata di mano, proprio come fa un valido tecnico della manutenzione e assistenza Daikin a Roma.

Ora tocca ai filtri dello split, tra gli elementi che richiedono maggiore attenzione poiché si depositano e formano grandi quantità di germi, batteri, virus, alcuni anche piuttosto pericolosi per la salute delle persone. se non pulito correttamente, il filtro può rappresentare il terreno fertile per la proliferazione di agenti nocivi, impedendo una qualità dell’aria ottimale.