Compravendita di orologi vintage: le varie fasi da conoscere

Già moltissime persone si sono rese conto che un centro come il compro e vendo orologi offre grandi opportunità di guadagno se si sa come opera quali sono le fasi più importanti della compravendita di oggetti preziosi, come spiegato nei paragrafi successivi di questa vita che si legge nel giro di tre minuti al massimo.

La fase della valutazione

In un negozio di compro e vendo orologi per assegnare il valore orologio di seconda mano si esegue una fase di valutazione. Si tratta di valutare in maniera professionale alcuni criteri e caratteristiche dell’orologio da parte di un valido esperto. Significa che l’orologio viene analizzato in ogni suo aspetto per capire qual è il suo valore e come si può piazzare sul mercato che oggi attirano solo collezionisti ma anche singoli privati interessati ad avere un pezzo unico e originale.

Per valutare un orologio da polso si prende in considerazione anzitutto il suo brand cioè la casa madre che lo ha realizzato poiché ci Sono alcuni marchi pagati meglio di altri. Di solito, potrebbe essere molto utile portare con sé al centro di compro e vendo orologi un certificato di autenticità, sebbene sia comprensibile che non sempre è possibile reperirlo.

Altri criteri che vengono presi in considerazione riguardano i materiali utilizzati per la realizzazione. Il valore di un orologio aumenta nel momento in cui sono presenti materiali quando metalli preziosi (oro, argento, platino, leghe metalliche). Il valore aumenta ancora di più quando sono presenti e incastonate anche pietre preziose.

Nella fase di valutazione rientrano anche l’anno di produzione, la collezione di cui fa parte l’orologio e il modello. È bene sapere che sul mercato ci sono modelli molto ricercati che hanno un prezzo molto alto.

Il pagamento

In un compro e vendo orologi subito dopo aver assegnato il giusto valore a 1 pezzo, segue immediatamente la fase del pagamento. Questo dire che non ci sono attese e si salta subito il conto, a prescindere dal suo ammontare. E si può anche chiedere di essere pagati in comodi contanti.