Tuo figlio è vittima di bullismo? 5 segnali per scoprirlo

Purtroppo, il problema del bullismo può dirsi tutt’altro che risolto perché diversi ragazzi ogni giorno hanno problemi con i loro compagni di scuola. Il problema è stato addirittura amplificato dai nuovi mezzi di comunicazione, Infatti si parla di cyberbullismo. Per capire se tuo figlio è vittima dei bulli, ecco 5 segnali che possono indicartelo.

Crisi di rabbia e il pianto

Un ragazzo che è vittima di bullismo può avere delle crisi di rabbia e di pianto molto frequenti, soprattutto dopo aver ricevuto certi messaggi sul cellulare.

Ovviamente, I ragazzi in età adolescenziale hanno spesso umori molto altalenanti e potrebbe essere difficile capire la differenza tra un normale cambio di umore e problemi a scuola

Modifica delle abitudini alimentari

Spesso capita che il motivo per cui i ragazzi vengono presi in giro dai loro compagni sia legato al loro peso. Per questo motivo, chi è vittima di bullismo inizia a mangiare meno per dimagrire oppure mangiare di più per crescere e sembrare meno smilzo.

Anche in questo caso, però, va detto che è difficile capire se è in atto c’è un problema di tipo alimentare oppure no.

Isolamento

I ragazzi che sono vittima di bullismo per spesso sono isolati e non hanno amici. Questo capita perché anche pochi amici che hanno si allontanano per evitare di diventare anche loro vittime dei compagni bulli.

Telefono che “scotta”

Un ragazzo, o anche una ragazza, è preso di mira ha il teflono che scotta nel senso che riceve un sacco di messaggi, chiamate e notifiche. Come anticipato prima, le vessazioni grazie ai moderni mezzi tecnologici continuano anche fuori da scuola.

Vestiti e materiale scolastico persi

Spesso chi ha problemi con dei bulli, torna a casa senza il materiale scolastico o anche dei vestiti dicendo di averlo perso quando invece è stato nascosto perché danneggiato dagli altri ragazzi.

Per info e / o prenotazioni, vai su www.psicologo.roma.it