Risparmiare sulla bolletta del gas: gli interventi migliori e più efficaci

Capita a tutti di avere un problema quando arriva a casa la bolletta del gas. Ci sono diversi modi, per fortuna, per ridurre l’importo fatturato nella bolletta del gas alla fine del mese. Se avete la possibilità di fare alcun interventi, ecco quali dovrebbero esser quelli in cima alla vostra lista.

Isolare meglio la casa

Un primo intervento per ridurre la bolletta del gas è isolare meglio l’abitazione ed evitare la dispersione termica. Se ne avete la possibilità fare richiesta per la realizzazione di un cappotto termico esterno che possa isolare meglio le mura perimetrali e impedire la fuori uscita di calore.

Altri interventi simili i sfanno per isolare meglio il pavimento, perfetto se abitate a piano terra, e per il soffitto, ideale se siete all’ultimo piano.

Installare nuove finestre

Le finestre datate e non coibentanti sono spesso alla base di un problema di alti consumi della caldaia per la produzione di acqua calda sanitaria, in particolare durante il periodo invernale. Per eliminare il problema della dispersione termica che provoca così alti costi in bolletta, sostituire le vecchie finestre con modelli nuovi a più strati.

Prenotare una revisione della caldaia

Per migliorare il rendimento termico della caldaia e impedisce che consumi troppo, vi conviene prenotare con regolarità un controllo da parte della manutenzione e assistenza caldaie Beretta Roma. I servizi di revisione annuale hanno il vantaggio di ridurre i consumi grazie a interventi quali la pulizia dell’impianto che ha lo scopo di eliminare lo strato di sporco depositato sui vari componenti interni.

Sostituire la vecchia caldaia

Se la vostra caldaia è installata da diversi anni, vi conviene pensare a una sua sostituzione. Oggi sono presenti sul mercato caldaie di ultimissima generazione con tecnologie avanzate come quella condensazione e autoregolazione termica. La ditta di installazione e assistenza caldaie Beretta Roma fornisce questo modello per produrre acqua calda sanitaria con una minore quantità di gas combustibile e anche minori emissioni dannose per l’ambiente.