Ottimizzare il consumo della caldaia per riscaldamento: il ruolo dell’impianto installato

Oltre a mettere in atto comportamenti più attenti per tenere basso il consumo di gas, ci sono altri fattori che hanno a che fare con il consumo della caldaia per la produzione di acqua calda sanitaria. Purtroppo, non basta fare attenzione a come impostare la caldaia rispettando i bassi rendimenti per ridurre i consumi e quindi i costi fatturati in bolletta. Tanti ignorano che il consumo per il riscaldamento domestico dipende anche dal tipo di impianto installato.

La caldaia installata

Per iniziare, l’ideale sarebbe sempre avere una caldaia a condensazione che garantisce tanti benefici come un migliore rendimento termico. Infatti, si tratta di apparecchi in grado di produrre maggiori quantità di calore utilizzando meglio gas combustibile. Inoltre, sono caldaie che necessitano Meno spesso di revisione periodica da parte Del tecnico della manutenzione e assistenza caldaie Vaillant Roma.

Il tipo di termosifoni

Che tipo di termosifoni installati in casa gioca un ruolo fondamentale nel definire il livello di consumo. Nel momento in cui si è alla ricerca di una soluzione ridurre i costi fatturati in bolletta del gas, Meglio volgere lo sguardo al termosifone installato in casa.

Oggi sono presenti sul mercato dei modelli di termosifone tubolare che hanno scopo di aumentare la superficie radiante infatti, i tubi aumentano esponenzialmente superficie riscaldata che trasmette con il sistema convettivo il calore all’aria circostante.

La temperatura della acqua

Per ridurre I consumi di gas della caldaia meglio regolare con attenzione la temperatura dell’acqua. Bastano infatti 60° centigradi per ottenere una casa riscaldata correttamente. Non vale la pena impostare Una temperatura più alta nella speranza di riscaldare gli ambienti in modo più veloce perché aumenterebbe solo la dispersione di calore attraverso le tubazioni e anche i fumi di scarico.

Non coprire termosifoni

Molte persone hanno ancora la cattiva abitudine di coprire i termosifoni con il bucato messo ad asciugare o addirittura con un copri termosifoni. Meglio evitare perché ciò riduce l’azione convettiva, impedendo agli ambienti di scaldarsi correttamente.