Le app utili per chi viaggia in automobile

Le app per cellulari e smartphone non sono d’aiuto solo nelle piccole grandi attività di tutti i giorni, legate agli impegni di lavoro o alle scadenze di casa e famiglia. I nostri assistenti tuttofare con touch screen possono essere comodi e di sostegno anche nel corso dei viaggi in automobile: andare in vacanza, con gli amici o i parenti, è un evento clou che capita una volta all’anno. Niente deve andare storto e la programmazione è l’Abc del successo (oltre che del relax). Mettersi alla guida della propria automobile rappresenta un piacere, sia per chi è al volante visto che si gode l’esperienza e si immerge tra curve e rettilinei, sia per i passeggeri dal momento che nell’abitacolo si crea un’atmosfera conviviale, mentre si scoprono strade e panorami insoliti.

Prima di imbarcare i bagagli sarà utile fare un check complessivo della vettura, a cominciare dalle parti meccaniche e l’impianto frenante passando per le gomme auto. Queste ultime rappresentano il primo presidio di sicurezza, poiché sono a contatto con l’asfalto e devono assicurare la miglior tenuta di strada in situazioni diverse. Va da sé che in caso di eccessiva usura occorre fare mente locale sulla loro sostituzione, magari ricorrendo velocemente a portali online come gommeplanet.it. Fatto il controllo e sistemate le valigie (attenzione al carico massimo da non superare) occorre procedere al download delle migliori app per il viaggio. Dalle info traffico alle indicazioni meteo, passando per la segnalazione delle postazioni di rilevamento velocità fino alla mappa delle aree di sosta: tutto deve essere a portata di clic.

Traffico, mappe e postazioni autovelox

Ci sono alcune app, facilmente scaricabili tramite gli store Apple e Android, che un automobilista attento deve aggiungere alla home del cellulare prima di mettersi in viaggio. Sarà come avere costantemente la possibilità di chiedere aiuto e indicazioni in tempo reale, sempre partendo dal presupposto che occorre dotare la vettura di un porta smartphone ad hoc: non solo potrà essere utile per monitorare la navigazione, ma si potrà utilizzare anche per controllare le chiamate in arrivo e rispondere evitando di lasciare il volante con la mano (una cattiva abitudine da estirpare). Al primo posto nella classifica delle app più utili c’è ‘Google Maps’, che può essere utilizzata come un navigatore satellitare per pianificare l’itinerario di viaggio, calcolare distanze e tempi di percorrenza (indica anche pit stop per il ristoro e alberghi lungo la strada).

Altra app utile è ‘Waze’, perfetta per ricevere in tempo reale (grazie all’apporto di info da parte di altri utenti in viaggio, il cosiddetto ‘crowdsourcing’) le indicazioni sul traffico come rallentamenti, incidenti e svincoli chiusi o scorciatoie da prendere. ‘Autovelox!’, come dice il nome stesso, saprà avvisare lungo il tragitto della presenza di postazioni di rilevamento velocità, mentre l’app ‘Prezzi benzina – GPL e metano’ offrirà una panoramica delle prossime (e più comode da raggiungere) stazioni di rifornimento. Nell’eventualità in cui, purtroppo, doveste ritrovarvi con un guasto dell’auto o coinvolti in un incidente la app ‘SoSmart’ segnalerà la presenza della vostra vettura ai soccorsi, attraverso la tecnologia GPS. La app per monitorare il meteo è infine solitamente presente di default nella maggior parte dei dispositivi mobili.