Impastatrice professionale: come sceglierla e a cosa serve

Chiunque ami la cucina casalinga e si diverta a preparare pane fresco, pasta per pizza, dolci e molte altre specialità, deve necessariamente dotarsi di un’impastatrice professionale, oppure, in alternativa, di una macchina per fare il pane o di una cooking machine.

Si tratta in ogni caso di elettrodomestici destinati a facilitare le operazioni di cucina, a velocizzare le procedure più complesse e ad ottenere risultati sempre perfetti, anche da parte di chi avesse poca esperienza o poco tempo a disposizione.

Punto di riferimento per questi dispositivi, MacchinaperPastaePane.it è il sito adatto per cercare il proprio modello ideale di impastatrice, verificando le caratteristiche tecniche delle diverse versioni, leggendo le recensioni di chi ne ha già fatto uso e mettendo a confronto le prestazioni.

Oggi purtroppo, a causa degli impegni di lavoro e di vita, è molto difficile trovare tempo a sufficienza per preparare le tradizionali specialità di cucina, come la pasta fresca e il pane. Tuttavia, con un elettrodomestico specifico, è possibile ridurre al minimo i tempi di preparazione e avere a disposizione una serie di funzioni automatizzate che evitano gli errori e consentono allo stesso tempo la massima fantasia e creatività.

L’impastatrice planetaria è oggi considerata lo standard per questo tipo di prodotto, ed è molto simile alle versioni che si trovano nei laboratori di panificazione e pasticceria. In commercio si trovano impastatrici dalle caratteristiche professionali, molto potenti e dalle molteplici funzioni, indispensabili in ogni cucina ben attrezzata.

Cosa si può fare con un’impastatrice planetaria

Un’impastatrice planetaria di tipo semiprofessionale è una macchina dotata di molte funzioni, tali da renderla ideale in parecchi contesti. Può risultare però un po’ ingombrante, soprattutto per chi avesse una cucina di piccole dimensioni: in questo caso si consiglia di prendere le misure in anticipo e di verificare lo spazio a disposizione sul proprio piano di lavoro.

I modelli più evoluti sono dotati di parecchi accessori e di alcuni programmi predefiniti per la preparazione di impasti diversi: pasta per pane e pizza, pasta frolla, sfoglia per pasta fresca e così via. Sono inoltre in grado di svolgere altre funzioni, ad esempio sbattere le uova o montare la panna, e spesso, con l’aggiunta di ulteriori pezzi, si trasformano in macchine multifunzione, in grado di tritare, tagliare, frullare e così via.

La definizione di impastatrice planetaria si riferisce al doppio movimento della macchina, considerando che le pale girano in un senso e la ciotola nell’altro, permettendo una perfetta amalgamazione degli ingredienti.

Impastatrice o macchina per il pane?

Nella maggior parte dei casi, l’impastatrice e i robot da cucina preparano gli ingredienti ma non sono predisposti per la cottura, ad esclusione delle cooking machine più complesse, e molto più costose.

Se il proprio intento è soprattutto quello di preparare il pane o altri prodotti che richiedono un tempo di lievitazione, l’alternativa migliore è quella di scegliere una macchina per fare il pane in casa, che permette sia di creare rapidamente l’impasto desiderato, sia di farlo lievitare e cuocerlo per ottenere un pane fragrante e profumato.