Cosa e come acquistare con i saldi: informazioni utili

I saldi sono sempre un’ottima occasione per i consumatori per accaparrarsi i prodotti desiderati, ma considerati poco accessibili a prezzo pieno. Gli articoli acquistati durante le svendite sono tra i più disparati: vestiti, scarpe, libri, oggetti tecnologici e così via. Ovviamente, molto dipende dai gusti e dalle esigenze personali.

L’obiettivo, tuttavia, è quello di risparmiare il più possibile, in modo da non intaccare troppo il proprio patrimonio personale. Comprare con i saldi, del resto, può essere pericoloso se non ci si impone un limite, in quanto si rischia di farsi ingolosire dalle offerte, acquistando articoli che si rivelano non necessari. La cosa migliore è darsi un budget di spesa e rispettarlo.

I saldi, però, sono anche l’occasione perfetta per comprare eventuali regali da fare ad amici e parenti durante l’arco dell’anno, poiché è possibile accaparrarsi prodotti di maggior qualità e ad un prezzo più accessibile, con i quali sorprendere i destinatari.

Tuttavia, portare dietro tanti contanti nel portafoglio non è una buona idea, poiché si rischia di spenderli tutti in poco tempo nella frenesia degli acquisti, o di vederseli sottrarre da qualche malintenzionato. Del resto, in queste circostanze i punti vendita sono sempre molto affollati ed è facile non accorgersi di situazioni spiacevoli.

POS: un sistema di pagamento affidabile e rapido

Per evitare spiacevoli sorprese, quando si decide di approfittare dei saldi, la cosa migliore è effettuare i pagamenti utilizzando la carta di credito o il bancomat. Certo, in questo modo è più difficile tenere conto della cifra spesa, ma è possibile evitare situazioni spiacevoli, come sottrazioni illecite o perdite casuali di denaro. La Legge di Stabilità ha introdotto l’obbligo per gli esercenti e per i commercianti di accettare i pagamenti POS.

Ma che cosa vuol dire esattamente? Di fatto, il POS è un dispositivo che permette di effettuare pagamenti con carte di credito e di debito, in maniera rapida ed in totale sicurezza. Di fatto, il pagamento avviene riportando l’importo sulla tastiera e inserendo o appoggiando la carta sul lettore. Chi utilizzare la carta di credito deve solamente firmare, mentre chi decide di avvalersi del bancomat deve digitare il PIN di sicurezza.

Grazie al costante sviluppo tecnologico, è possibile contare su soluzioni sempre più performanti ed innovative. Infatti, dai tradizionali pagamenti POS con il lettore che prevede l’impiego della linea fissa, si è passati ai terminali wireless e GSM, fino ad arrivare al mobile POS, che apporta non pochi vantaggi sia ai commercianti che agli acquirenti.

Fare shopping direttamente con il cellulare

I consumatori che vogliono evitare di portare il portafoglio durante le sessioni sfrenate di shopping, possono contare sul Mobile POS. Si tratta di un sistema di pagamento che prevede di avvicinare lo smartphone al lettore abilitato. Ovviamente, per poter usufruire di tale soluzione è necessario che il telefonino disponga della tecnologia NFC, che consente lo scambio dati in modalità wireless a breve distanza. Inoltre, è fondamentale scaricare l’applicazione specifica.

Questo sistema è sicuro, poiché per accedere all’app di pagamento è necessario essere in possesso di un PIN e di una password. Inoltre, in caso di furto o smarrimento del cellulare è possibile accedere dal PC all’applicazione e bloccare il tutto. In questo modo fare acquisti con i saldi è comodo e facile, ma soprattutto permette di non correre rischi.