4 errori comuni che compromettere la sicurezza domestica

Di seguito è possibile scoprire ben 4 errori comuni che molti commettono e che compromettono la sicurezza domestica.

  • Lasciare le finestre aperte

Anche se esci di casa per pochi minuti o per una veloce commissione, ricorda sempre di chiudere bene le finestre. Molti pensano di tornare subito ma ai ladri bastano pochi minuti per entrare. Anche l’apertura a vasistas è da evitare perché lascia sufficiente spazio per introdurre gli strumenti per lo scasso. Le finestre vanno sempre chiuse per bene in maniera che la sicurezza sia sempre garantita. Per aumentare la sicurezza, bisognerebbe anche aggiungere un impianto di allarme.

  • Nascondere un paio di chiavi all’esterno

Tantissime persone hanno la cattiva abitudine di lasciare la porta di ingresso aperta. Altri sanno di doverla chiudere ma poi lasciano una copia delle chiave nascosta in giardino. In caso di dimenticanza o perdita delle chiavi, c’è la copia di riserva per evitare di restare chiusi fuori. I ladri sanno benissimo che spesso non serve arrampicarsi sui balconi o scassinare porte perché ci sono le chiavi in giardino. Nessun nascondiglio è sicuro! Se si teme di restare chiusi fuori casa, meglio dare una copia a un vicino oppure a un aprente che abita in zona in caso di emergenza.

  • Proteggere solo la porta d’ingresso

Molti pensano che una volta protetta la porta di ingresso, sia sufficiente, è un errore davvero molto grave perché è evidente che i ladri usano qualsiasi punto di accesso pur di introdursi in casa. Dopo avere reso sicuro l’ingresso, è meglio occuparsi di porte sul retro, finestre, porte finestre del balcone e anche il basculante del garage.

  • Lasciare il cancello aperto

Oltre alle finestre, ci sono anche altre barriere che rendono difficile ai ladri entrare in casa per derubare. Il cancello esterno deve sempre esser ben chiuso. L’ideale sarebbe scegliere una recisone perimetrale in fero con delle parti contundenti in cima.

Se desideri avere ulteriori approfondimenti, vai su www.impiantiallarme-roma.it