Scegliere il condizionatore per la vostra casa

Quando arriva il tecnico della installazione e assistenza condizionatori Viterbo ci sono diverse considerazioni di fare sul modello che si vuole in casa. Ci sono diversi fattori da prendere in considerazione per installare il giusto modello di condizionatore che consenta di avere aria rinfrescata e non soffrire di caldo

Mono o multi?

Una prima considerazione da fare riguarda il numero di punti di ingresso per l’aria fredda. Un condizionatore mono split è caratterizzato da una sola bocchetta mentre il multi da più. Il mono si usa in ambiente di metratura ridotta o molto ariosi senza parti divisorie. Mentre il multi nel caso contrario, cioè in un appartamento molto ampio o con molte divisioni interne. Di solito, un buon tecnico della installazione e assistenza condizionatori Viterbo sa consigliare nel modo giusto.

La potenza

La potenza indica la capacità del condizionatore di diffondere l’aria fredda. Forse non tutti sanno che l’aria fredda, a differenza di quella calda, è molto pesante da spostare e diffondere in maniera omogenea. più un ambiente è grande a spazioso, maggiore dovrà esser la potenza dell’apparecchio installato.

La classe energetica

Quando si parla di elettrodomestici, soprattutto se molto potenti, è indispensabile interrogarsi sulla loro classe energetica. Si tratta della classificazione che consente di avere informazioni in più in merito ai consumi energetici. Non vale la pena andare al risparmio e avere un elettrodomestico di classe energetica inferiore perché poi significa avere delle bollette dalla luce molto alte da pagare.

Le funzioni

Quando si sceglie un condizionatore, meglio sempre controllare quali siano le sue funzioni per trovare quello che meglio risponde delle proprie esigenze. Un buon modello ha la funzione di auto spegnimento che spegne la produzione di aria fredda quando è stata raggiunta la temperatura impostata sul termostato. Inoltre, permette di regolare la percentuale di umidità presente per avvertire meno calore e avere aria più secca. Altre funzioni utili sono al pompa di calore che consente di aure il condizionatore e anche per produrre aria calda durante la stagione invernale, potenziando o addirittura sostituendo i caloriferi.