Lista patrocinio gratuito e portali web: come trovare avvocati gratis

Pensi che trovare un avvocato gratis sia impossibile? Sbagliato, sia la ricerca sia il patrocinio possono essere gratuiti, ovviamente a determinate condizioni. Per motivi economici, culturali e sociali, o per mancanza di tempo la ricerca di un avvocato competente ed esperto nell’ambito in cui si colloca il caso specifico, può trasformarsi in una odissea. Un disagio in più per chi, in caso necessitasse di un legale, si trova già in una situazione complessa. Per fortuna, è possibile richiedere il patrocinio gratuito di un avvocato se si rientra tra i requisiti, o in caso contrario esistono strumenti che web che permettono di effettuare una ricerca gratuita per trovare l’avvocato, specializzato in materia e il più vicino possibile all’abitazione del cliente. Vediamo queste possibilità nel dettaglio.

Avvocato gratis per cittadini con reddito basso e donne e minori soggetti a maltrattamenti

La richiesta di patrocinio gratuito può essere effettuata, secondo il DPR n. 115/2002 – artt. 74 – 141, da tutti i cittadini (anche se stranieri ma con regolare permesso di soggiorno) con reddito massimo imponibile di 11.528,41 euro che non abbiano condanne al passivo o siano al momento già indagati per truffa o frode fiscale.

La lettera di richiesta è presente sul sito della Segreteria del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati e può essere scaricata, compilata e infine inoltrata alla Segreteria del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati (le segreterie variano in base all’area di competenza del tribunale) in raccomandata con ricevuta di ritorno.

Altresì è possibile usufruire delle prestazioni di un avvocato gratis in caso di maltrattamenti e abusi su donne e minori. Una misura tutelare che garantisce assistenza legale ai soggetti più deboli.

Ricerca avvocato gratuita sui portali online

Un altro grande aiuto arriva dagli strumenti web come i portali di ricerca avvocato, che permettono di trovare un consulente legale online senza alcun costo, con pochi click.

Qui è il servizio ad essere gratuito, mentre la consulenza dell’avvocato viene poi retribuita in base al preventivo proposto (senza alcun impegno) ed eventualmente accettato dal cliente.

Il grande vantaggio di questo sistema è poter ottenere l’assistenza di un avvocato in maniera pertinente al proprio caso, semplicemente compilando un apposito modulo di richiesta.