Il significato degli Arcani Maggiori e Minori

I tarocchi sono un mazzo di 78 carte, ciascuna raffigurante un immagine od un simbolo con significato da interpretare ogni volta. Le carte che compongono il mazzo possono essere suddivise a in Arcani Maggiori ed Arcani Minori. Il termine Arcano proviene dal latino e significa “nascosto”, “occulto”, “misterioso”. I tarocchi si potrebbero quindi definire una sorta di libro muto, nel senso che trasmettono messaggi ben precisi ma, attraverso un linguaggio codificato e non un linguaggio convenzionale.

Gli Arcani Maggiori sono 22 lame e rappresentano le tappe della nostra vita e della nostra conoscenza. La loro lettura consente di avere informazioni riguardo la propria vita ed il proprio carattere, insieme al calcolo del arcano personale tramite la data di nascita.

Gli Arcani Minori sono un’insieme di56 carte che consentono di ottenere consigli ed informazioni riguardo al futuro. Queste carte vengono solitamente ulteriormente suddivise il 4sottogruppi, in base di appartenenza (Bastoni, Spade, Coppe, Denari). Il significato di ogni arcano varia anche in  base al seme di riferimento, nello specifico il male, le armi di difesa, i sentimenti ed il denaro.

Gli Arcani Minori si rivelano particolarmente utili nel momento in cui è necessario ottenere un’indicazione più precisa e dettagliata rispetto a quelle già fornite dagli arcani Maggiori. A differenza di questi ultimi infatti, gli Arcani Minori, vanno sempre utilizzati insieme alle altre carte del mazzo.

Ogni arcano raffigura un’immagine diversa dalle altre ma, dietro ogni lama si celano molteplici significati ed è per questo motivo che è necessario rivolgersi ad un cartomante esperto per  l’interpretazione di questi simboli. È inoltre da tenere presente che ci sono differenti metodi di lettura dei tarocchi, indipendentemente dal mazzo che si utilizza.

Il significato di ciascuna carta deve inoltre essere estrapolato e combinarlo con le altre per  ottenere le risposte che il consultante sta cercando.