I migliori rimedi per far passare il singhiozzo.

Che cos’è il singhiozzo.

Tutti, prima o poi, abbiamo avuto a che fare con il singhiozzo ma di cosa si tratta esattamente? Il singhiozzo è un disturbo passeggero che si presenta in diverse situazioni. È dovuto alla contrazione del nervo frenico che controlla il diaframma. Quando il nervo frenico viene irritato, il diaframma si contrae in modo involontario senza che noi possiamo farci niente. Insieme alle contrazioni involontarie del singhiozzo, si presenta anche l’occlusione della glottide che produce il tipico suono del singhiozzo “hic”. Ad ogni contrazione del diaframma corrisponde, infatti, la chiusura di questa parte della laringe. Il singhiozzo è uno spasmo involontario che non può essere controllato, ciò significa che il sistema nervoso perde il suo controllo su questi muscoli.

Come far passare il singhiozzo.

In genere, gli spasmi involontari che provocano il singhiozzo passano senza il bisogno di dover ricorrere a una terapia. Nel caso in cui il nostro singhiozzo sia, invece, causato a una patologia in particolare, è necessario intervenire utilizzando dei farmaci. Per fermare il singhiozzo possiamo ricorrere a un antispastico, come ad esempio la clorpromazina, oppure utilizzare dei farmaci contro la nausea come il Plasil che ha come principio attivo la metoclopramide. Infine, si può anche ricorre a dei farmaci miorillassanti che contengono baclofen, come il Lioresal. Nello sfortunato caso in cui la terapia farmacologia non dovesse sortire alcun effetto, il medico può decidere di prescrivere degli anestetici che hanno lo scopo di bloccare le contrazioni del nervo frenico. In alternativa, si può intervenire inserendo un sondino naso gastrico per raggiungere lo stomaco e iniettare l’anestetico localmente. Infine, esiste un’altra soluzione al fastidioso singhiozzo che prevede l’impianto per via chirurgica di un dispositivo che causa una stimolazione lieve del nervo vago che contrasta le contrazioni del muscolo diaframmatico. È un rimedio che spesso si usa in casi di epilessia ma si è notato che è efficace anche per fermare il singhiozzo.

Per avere altre informazioni su quali sono le cause e i sintomi del singhiozzo, è sufficiente visitare il portale web singhiozzo.eu .