Cosa può esser registrato come marchio

Quando si tratta di registrazione Marchi e brevetti possono esser registrate più cose per rendere distinguibile un prodotto o un servizio al pubblico. Percha il cliente riconosca subito il prodotto all’interno di una categoria merceologica, possono esser registrati nomi, immagini, simboli, suoni, colori, cifre etc., come vedremo di seguito in questa breve guida.

Una parola

La prima cosa che può costituire una marca è una parola. Può trattarsi di qualsiasi combinazione di lettere, anche un nome proprio di persona. La parola scelta non deve per forza avere un significato compiuto, ma può anche trattarsi di una combinazione che non ha alcun significato, se non quello della marca stessa. Ci sono infatti diversi prodotti e servizi che hanno un nome inventato. È anche registrabile il font, cioè il carattere con cui si deve scrivere la parola scelta.

Delle lettere

Non è sempre detto che la marca debba esser una parola, ma il prodotto o servizio può esser contraddistinto anche solo da lettere. L’ufficio governativo di registrazione Marchi e brevetti registra anche una combinazione di lettere perché diventi un marchio.

Un disegno

Il marchio registrato può anche essere un disegno. Un’illustrazione qualsiasi può diventare un marchio. Si può usare qualsiasi cosa come marchio, basta che non sia già stato usato in precedenza da un’altra azienda.

Delle cifre

Numeri e cifre possono sempre essere usate per formare un marchio. I numeri sono parte integrante del marchio oppure lo costituiscono per intero. Si può anche usare una combinazione di numeri e lettere per creare il marchio di un bene o servizio.

I suoni

Un suono può esser registrato come marchio. Ci sono diversi settori in cui il suono contraddistingue il prodotto perciò è importante che venga registrato per evitare la contraffazione da parte di imprese concorrenti, tra l’altro.

Una tonalità cromatica

Per la registrazione Marchi e brevetti si possono anche utilizzare dei colori o una combinazione di questi. Ci sono diversi brand e marchi che usano sempre e solo un determinato tono di colore e lo fanno registrare perché diventi esclusivo e indicativo dell’azienda stessa.