Come scegliere una buona piattaforma di poker online

Il poker online è tra i giochi più amati. Il motivo è semplice. L’abilità di chi gioca è decisamente più importante che negli altri giochi d’azzardo. Ecco infatti perché nel settore del poker esistono anche i giocatori professionisti. E’ vero che la singola mano è questione di fortuna ma il giocatore professionista è capace di valutare anche le probabilità e osservando il comportamento dei giocatori possono arrivare a fare combinazioni ed effettuare bluff per farli cadere nell’errore e poter così modificare le sorti di una partita.

Ma quali sono i requisiti che deve avere un portale di poker per essere considerato sicuro e buono dal punto di vista dell’esperienza utente? Vediamolo qui sotto!

  1. La piattaforma prima di tutto deve essere sicura. Controllate perciò che sia presente il certificato SSL installato. Lo riconoscete dalla presenza dell’HTTPS vicino al link e il classico lucchettino verde. Questo vi assicura che le transazioni avvengono in forma sicura e criptata.
  2. Guardate che possieda il certificato AAMS che consente alla piattaforma di operare nel mercato italiano.
  3. Leggete il regolamento che deve essere scritto in modo semplice e comprensibile. Assicuratevi anche che il fondo aziendale e quello dei clienti sia separato, questo vi tutela in caso di chiusura da parte della piattaforma.
  4. Guardate che tipo di poker c’è. I più comuni sono il Texas Hold’EM e l’Omaha. Il numero di tornei è chiaramente importante e anche qual è il budget minimo con il quale potete accedere. Eccellente è Betclic Poker.
  5. Guardate il bonus di benvenuto messo a disposizione. Sempre Betclic per esempio offre il 100% sul primo deposito fino a un massimo di 1000 euro.
  6. Se non siete esperti di poker e volete iniziare a giocare senza però rischiare i vostri soldi assicuratevi che ci sia una sezione per il poker sportivo dove potete giocare senza spendere.
  7. Le applicazioni sono molto più comode della versione browser perciò sicuramente è un punto a favore per chi decide di offrirle. Vale per chi vuole giocare dallo smartphone o dal tablet.
  8. Guardate subito quali metodi di pagamento sono messi a disposizione. I più comuni sono i principali circuiti di carte di debito e di credito, paypal e altri servizi online.
  9. Non è da sottovalutare la presenza dei metodi di contatto per l’assistenza clienti.