Come rimodellare il corpo con la liposcultura e lipofilling

Liposcultura e lipofilling sono interventi davvero all’avanguardia nella medicina estetica poiché si tratta di uno dei meno invasivi che permette di rimodellare il corpo e ottenere il fisico perfetta con le curve tutte al posto giusto, come si desidera. Vediamo subito come si procede.

Ridurre il tessuto adiposo localizzato

Con la liposcultura il chirurgo plastico inserisce nella zona da operare una sottile cannula che preleva il grasso tramite l’aspirazione. I risultati migliori si hanno su zone del corpo dove il grasso è localizzato. Si possono sottoporre a questo tipo di intervento solo chi ha già seguito un regime di dieta e fatto attività fisica per ridurre il tessuto adiposo in eccesso. L’operazione si concentra sui depositi di adipe più ostinati e densi che no vanno via nemmeno con esercizio fisico e dieta. Ci sono varie entiche per sciogliere il grasso e far sì che sia più facile de rimuovere. Si possono operare con questa tecnica ogni parte del corpo: dalla testa ai piedi per ridurre il volume e avere una pancia piatta, ad esempio, eliminare il doppio mento, togliere la parte cadente delle braccia, ridurre il giro scoia e così via.

Volumizzare altre zone del copro

Una volta che è stato prelevato il grasso corporeo da una zona dove era presente in eccesso, il chirurgo lo prepara per esser iniettato in una zona invece che non ha volume. È una pratica innovativa che non fa ricorso a prodotti artificiali, riducendo di molto il rischio di rigetto e altre problematiche che si sviluppano nel tempo-. il grasso viene iniettato un po’ per volta, in più sedute, in modo che abbia il tempo di vascolarizzarsi. Si può iniettare il grasso in ogni parte del corpo come nei glutei per gonfiarli e ottenere una forma più rotonda, nelle labbra, negli zigomi o anche nel seno. Queste solitamente sono le destinazioni più frequenti per iniettare il grasso corporeo.

Per info e / o prenotazioni, vai su www.chirurgoplasticoroma.info