Climatizzatore d’aria: due modelli tra cui scegliere

Quando si parla di climatizzatori D’aria molti ignora che esistono più modelli che vanno scelti in base alle caratteristiche del luogo in cui installati. Per capire meglio quali sono questi modelli e quando si utilizzano, basta continuare a leggere di seguito questo breve rifornimento che porta via giusto pochi minuti di tempo.

Il modello mono split con una sola uscita per l’aria

Il primo modello e anche il più diffuso nei contesti più disparati è il cosiddetto mono split. Tuttavia, non è detto che sia sempre la soluzione migliore per cui optare.La sua caratteristica principale è quella di avere una sola uscita per introdurre l’aria ripescata dal sistema a livello dell’ambiente domestico. Di solito, con la centrale che svolge questa funzione.

Il modello di climatizzatore Daikin a Roma mono split è indicato solo nei contesti dalla metratura ridotta. Va anche bene all’interno di applicazioni caratterizzate da ristoranti aperti cioè con un open space oppure loft o monolocali.

Questo succede perché essendoci sono un ingresso per l’aria fredda si può correre il rischio di non avere una temperatura omogenea in tutti gli ambienti domestici. L’aria fredda è molto pesante e difficile da spostare perciò può non diffondersi E correttamente se sono presenti peculiarità come quelle appena elencate sopra.

Il modello multi split con più uscite per l’aria

Il climatizzatore Daikin a Roma modello multi split presenta più uscite per diffondere l’aria raffreddata dal sistema. È un modello Meno diffuso rispetto all’altro ma essenziale in tanti contesti diversi. Si tratta della soluzione più indicata nel momento in cui bisogna raffreddare gli ambienti di una casa di ampia metratura o anche su più piani.

Per evitare il rischio di avere zone della casa dove la temperatura è ancora molto alta, occorrono quindi più bocchette per diffondere il flusso d’aria. Si sta per questo modellò anche nei contesti in cui sono presenti divisi con tante pareti divisorie che fanno da ostacolo alla diffusione dell’aria raffreddata per ottenere un notevole refrigerio che dà sollievo dall’afa e dal caldo estivo.