Casse in legno: quali sono i materiali utilizzati

Per la realizzazione delle casse in legno, si possono utilizzare diverse tipologie di legno. Oggi presso l’agenzia di onoranze funebri Bergamo si può avere una vasta scelta in maniera da decidere quale sia la soluzione migliore per dare degna sepoltura. Oggi le casse in legno possono essere realizzate prevalentemente con tre legni differenti: il pino, il ciliegio oppure il mogano. Si tratta di una classificazione che va dal colore più chiaro a quello più scuro.

Il pino: il colore più chiaro

Oggi le casse dove riporre la salma di un caro venuto a mancare possono esser di pino. È un tipo di legname che oggi nelle onoranze funebri Bergamo torna molto presente rispetto al passato quando non era così apprezzato. Il suo colore è chiaro: va dal giallo al nocciola. Le venature sono dritte e piuttosto regolari. Ci sono due varietà di pino tra cui scegliere. La prima è quella ricca di nodi che oggi no danno così fastidio in passato. È però una tipologia meno resistente con venature strette. La seconda tipologia è una parte del pino più nobile che non presenta sfumature e ha delle venature molto più ampie e regolari.

Il ciliegio: dalla colorazione rossica

Il ciliegio è un tipo di legame che si usa moltissimo per via del suo particolare colore. Anche le casse in legno presenti in agenzia di onoranze funebri Bergamo sono spesso realizzate con il ciliegio. Ha venture ampie e regolari con sfumature che vanno verso i colori più caldi. È questo tono più caldo che crea una maggiore sensazione di accoglienza che spinge tantissime famiglie a prediligere questa tipologia di cassa in legno, che può esser più o meno decorata in base ai propri desideri.

Il mogano: il colore più scuro

Il legno di mogano è molto prezioso e bello da vedere. La sua peculiarità è legata al colore, molto scuro. Le sue sfumature di colore vanno dal caramello al bruno. È la cassa in legno più pregiata in assoluto.