Brevetto e violazione di brevetto: di che cosa si tratta e come fare

Una delle situazioni più controverse che sia tra le aziende è quella che riguarda la violazione di brevetto. Vediamo allora di capire che cos’è un brevetto e come proteggersi dalle violazioni grazie all’intervento di veri professionisti in questo campo che sanno già come muoversi e quale materie preparare per un eventuale udienza.

Che cos’è un brevetto

Il brevetto è il riconoscimento dalla proprietà intellettuale. Richiedere un brevetto e farlo registrare consente a un’azienda, raramente si tratta di un privato, di avere riscongiura la proprietà intellettuale. Significa che solo quell’azienda detentrice del brevetto può sfruttare la sua idea a fini commerciali. L’idea può riguardare un prodotto e allora si avrà un brevetto di prodotto. Nel caso in cui l’idea riguarda invece la produzione o un sistema per rendere la produzione più efficiente e meno dispendiosa, allora si parla di brevetto di processo. Sul mercato si sarà una sola azienda che può mettere il tal prodotto in vendita o che produce con un sistema meno costoso che abbassa il prezzo. In poche parole, il brevetto crea una situazione molto particolare di monopolio. Si parla di monopolio legale poiché è la legge a creare le condizioni di mercato per cui c’è un solo venditore.

Che cos’è la violazione di brevetto

L’unica cosa che chi detiene il brevetto può fare è vietare a terzi lo sfruttamento della sua idea registrata. Non ci sono azioni particolari che possano bloccare la violazione del brevetto. L’onere della prova di tale violazione spetta a chi ne subisce i danni, cioè all’azienda che ha sviluppato l’idea originale. Per poter raccogliere le prove di tale violazione, basta fare riferimento a un bravo detective privato che sa come muoversi in questo ambiente. Grazie alle investigazioni private si ha tuto il materiale probatorio da presentare al giudice per sostenere violazione di brevetto e far valere i propri diritti di fronte alla legge.

Per avere subito ulteriori dettagli, fai click su www.investigatore-privato.cloud