Aeroporto di Milano Malpensa: cinque cose da fare nei dintorni

Cosa si può fare nei dintorni dell’aeroporto di Malpensa e per sfruttare al meglio lo scalo tra un volo e l’altro o le ore d’attesa che separano dalla partenza? La buona notizia è che le alternative non mancano e che la zona è ricca di attrattive di diverso tipo e adatte a tutti, a chi ami la natura tanto quanto a chi voglia vivere delle avventure decisamente più adrenaliniche.

Dalle esperienze di volo a un tutto nella natura: cosa fare vicino a Malpensa

Una delle attività più curiose da fare vicino a Milano Malpensa, infatti, è visitare Volandia. Non è solo un Museo del Volo, nonostante al suo interno si trovino diverse aree tematiche che, dalla mongolfiera al primo aeroplano motorizzato italiano, ripercorrono le tappe dell’avventura umana alla scoperta del cielo. Si tratta soprattutto di un parco all’interno dei quale, grandi e piccini, possono (ri)vivere delle vere e proprie esperienze di volo.

Informandosi bene e in anticipo, comunque, ci sono una nutrita serie di altre avventure con cui si può riempire la propria attesa della partenza: come il resto dell’interland milanese, infatti, anche Malpensa è un crocevia di realtà che permettono di svolgere attività come il quad a chi voglia scoprire il lato inedito della Lombardia.

Chi desideri, invece, prendere una boccata d’aria (pulita) prima di viaggiare può organizzare un piccolo break al lago di Como, al lago Maggiore o nel Parco Naturale della Valle del Ticino. Queste mete sono solo apparentemente lontane e sono, invece, molto facilmente raggiungibili in poco tempo dallo scalo milanese – volendo puoi prenotare online il tuo posto auto in uno dei tanti servizi di parking dell’aeroporto e spostarti con i mezzi pubblici alla volta di un po’ di verde e di tutta la tranquillità della natura. Soprattutto chi opti per una gita ai laghi, farebbe meglio a programmarla in anticipo e tenendo conto di tempi e spostamenti: incantati dalla bellezza dei piccoli borghi che affacciano sui laghi o sedotti dalla bontà delle specialità culinarie del posto si potrebbe rischiare, infatti, di perdere l’aereo. Decisamente più a portata di mano è, invece, la Valle del Ticino: la si raggiunge in una decina di minuti da Malpensa e la si può girare comodamente in bici o a piedi, anche semplicemente nel tempo di una pausa pranzo.

Se si amano i piccoli borghi, comunque, non ci si può certo perdere il Castello Visconti di San Vito, una costruzione ancora visitabile e risalente al nono secolo. Allo stesso modo, il belvedere di Azzate è il posto ideale per fotografare il varesotto e per chi sia alla ricerca dello scatto perfetto, ma senza allontanarsi troppo dalla zona aeroportuale.

Anche mangiare e bere vicino all’aeroporto di Malpensa non è un problema, come nella maggior parte degli scali internazionali. Le alternative sono tante e alla portata tanto di chi voglia gustare la cucina tipica del luogo, quanto di chi voglia concedersi un pasto dall’ispirazione decisamente più internazionale. Centri commerciali e la galleria commerciale all’interno dell’aeroporto, soddisfano infine la voglia di shopping di chi sia in partenza da Malpensa o sia appena arrivato a Milano.